Il Romanzo del Sangiovese

Un vitigno che parla del più diffuso vitigno a bacca rossa italiano, e lo fa attraverso le testimonianze degli uomini che producono magistrali vini e le pietre trovate le vie che dalla Maremma conduce in Romagna. E' così che il Sangiovese si narra, in prima persona, raccontando al lettore l’origine del suo nome, l’orgoglio di esser sopravvissuto alle sciocchezze umane descrivendo, come in un vero romanzo, le sue peregrinazioni attraverso quegli areali che distinguono il Morellino di Scansano dal Brunello di Montalcino, il Nobile di Montepulciano dal fresco Chianti Classico, dal Chianti Rufina fino al Sangiovese di Romagna arrivando all’Adriatico, ripercorrendo quel viaggio che gli Etruschi compivano per trasportare il ferro dal Tirreno all’altro mare. Un itinerario lungo e intrigante, percorrendo il quale il Sangiovese confessa se stesso e la sua vera natura che fa emergere, nei suoi prodotti straordinari e nelle tradizioni e culture di autenticità e fierezza che distinguono ogni zona, ben lontane da una certa modernità che ha inquinato ed annacquato la sua vera essenza. L’opera, originale nello suo sviluppo è coinvolgente come lo è l stile dell’autore che riesce a coniugare in questo racconto giornalisti, enologi ed esperti del settore oltre a dei protagonisti dell’enologia e appassionati nell’intento di dare voce  e dignità maggiore al Sangiovese.  

S&B EDITORI

 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.